Installazione e manutenzione Montascale Vicenza

È possibile acquistare un montascale dell’azienda in buona parte del Nord Italia. Uno staff di tecnici specializzati serve la zona di Vicenza per un sopralluogo dell’abitazione ed un colloquio con il cliente ed i suoi familiari. A seconda delle esigenze, sarà possibile scegliere tra un montascale per scala rettilinea – ideale per i classici gradini dritti da edificio pubblico o privato – ed un montascale per scala curvilinea – perfetto invece per i gradini curvi che spesso collegano un piano all’altro all’interno delle abitazioni. Cest garantisce un’installazione nel giro di due giornate lavorative al massimo, offrendo però un servizio rapido per i casi più urgenti, in cui sarà possibile avere il proprio montascale anche in una sola giornata. Vicenza ed i suoi dintorni hanno a disposizione un servizio di assistenza h24, da poter contattare in caso di fermo macchina o di qualunque altro problema. Ben presente nella zona, l’azienda è sempre vicina al suo cliente, assicurandogli l’ausilio di cui ha bisogno.

Quando si parla di barriere architettoniche, si pensa quasi sempre agli ostacoli che si trovano in città ed impediscono ad un disabile di muoversi liberamente. In realtà queste barriere esistono anche in casa e all’interno di un qualunque edificio pubblico o condominiale, ma non sono affatto impossibili superare. Basta pensare ad una rampa di scale, che disabili ed anziani con problemi articolari riescono ad affrontare da soli con qualche difficoltà, ma che invece possono riuscire a superare in totale indipendenza usando un montascale a poltroncina Genio. Un sistema che garantisce la sicurezza del passeggero, evitando scosse o vibrazioni, ma anche assicurandone il funzionamento continuo anche nel caso in cui un blackout dovesse far mancare la corrente.

Come la legge 13/89 sancisce, la Regione Veneto mette a disposizione di disabili ed anziani con problemi articolari agevolazioni fiscali che possano facilitare l’acquisto di un servoscale. In particolare, si potrà richiedere un contributo regionale per sostenere la spesa di un sistema Genio. Sarà necessario presentare una richiesta formale direttamente agli uffici del Comune dove si trova l’immobile in cui si vuole installare il sistema ed aspettare che una graduatoria assegni un finanziamento a chi ne ha più bisogno. Sempre secondo legge, l’intestatario ha diritto ad una detrazione dall’Irpef del 50% del costo totale del montascale. Per assicurare un risparmio, l’azienda applica poi il 4% dell’IVA su ogni acquisto, andando incontro il più possibile alle famiglie di disabili ed anziani che debbano sostenere la spesa.

Contattaci per informazioni o per un preventivo gratuito

Compilando questa form accetto le condizioni sulla privacy